I consigli delle Beauty Blogger

Leggi i consigli e le migliori routine di bellezza che ti aiuteranno a prenderti cura del tuo corpo. 

Dove puoi trovare Romina Serafini

Credo di essere sempre stata affascinata dalla cosmetica e credo di condividere questo interesse con la maggior parte delle donne… e con molti uomini anche.
Mi piace prendermi cura del mio corpo e, quindi, anche della mia pelle.

👩🏻
Non so se chiamarli modelli di riferimento ma sicuramente, lavorando sul web, ho avuto modo di conoscere e confrontarmi con molte persone che condividono il mio interesse in questo settore. Alcune di loro sono di grande ispirazione per me. Questo è uno dei motivi per cui il web è fondamentale nel mio lavoro.
Senza internet il mio blog non esisterebbe. Ci sarei comunque io con la mia passione, ma con molte meno opportunità per documentarmi, studiare, procurarmi prodotti e materie prime per sperimentare.

👩🏻 Per qualunque persona piacersi è fondamentale per stare bene con sé stessi e relazionarsi con gli altri con positività. L’autostima passa anche da un aspetto curato, al meglio delle proprie possibilità.
La bellezza, probabilmente, è quel mix di sensazioni che emani quando ti senti te stessa, sicura e libera dalla paura del giudizio degli altri. Credo che il primo passo verso tale confidenza consista nel capire e riconoscere le proprie esigenze e cercare di prendersene cura, ad ogni livello.

👩🏻
Entrambe le cose! Prendersi cura di sé è senz’altro una buona abitudine!

👩🏻
La prima cosa che guardo è l’elenco degli ingredienti: cerco gli attivi funzionali più indicati per la mia esigenza del momento e mi assicuro che il prodotto sia privo di ingredienti che tendo ad evitare perché discutibili dal punto di vista della salute o perché considerati nocivi per l’ambiente.
Passata la selezione iniziale, valuto la piacevolezza di utilizzo, la consistenza, la spalmabilità… quelle caratteristiche tecnico-sensoriali che rendono un prodotto più o meno gradevole.

👩🏻 Certo che sì: è tra i miei ingredienti cosmetici preferiti! Piace molto sia alla mia pelle che ai miei capelli.
La rosa damascena è anche uno degli ingredienti preferiti dell’Ayurveda (di cui subisco il fascino) e nel mio armadietto delle materie prime cosmetiche non manca mai l’estratto secco in polvere che utilizzo in molte preparazioni cosmetiche.

👩🏻
D’accordissimo! La pelle del viso è costantemente esposta agli agenti esterni e sicuramente necessita di attenzioni specifiche per mantenersi sana e luminosa.
Una crema viso la definirei perfetta se soddisfa le specifiche esigenze della pelle del nostro viso che, naturalmente, variano con l’età, le stagioni, le condizioni psico-fisiche dell’intero organismo. Lo stesso discorso vale per qualunque prodotto cosmetico.
Requisito imprescindibile, a mio parere, è comunque un’elevata dermocompatibilità degli ingredienti contenuti.

👩🏻
Non credo di poter rispondere in modo generale a questa domanda: come dicevo sopra, le esigenze della pelle variano da persona a persona e nel corso del tempo. Per questo, la base di una buona routine cosmetica è la capacità di riconoscere tali esigenze e assecondarle.
Per quella che è la mia esperienza, tendo ad utilizzare la combinazione siero + crema in inverno, stagione in cui la mia pelle va più in sofferenza. D’estate preferisco utilizzare meno prodotti e di consistenza più leggera.

👩🏻
Le maschere viso sono tra i trattamenti di bellezza che preferisco: quei 10-15 minuti che dedico solo a me stessa in totale relax.
Rispetto alla frequenza da rispettare, direi che dipende dal tipo di maschera e, come sempre, dalle specifiche esigenze.
Personalmente, mi concedo maschere viso idratanti, rivitalizzanti o tonificanti almeno con cadenza settimanale… ma spesso anche 2 volte a settimana.
Le maschere purificanti, invece, cerco di applicarle meno di frequente, ogni 10-15 giorni o quando ne sento l’esigenza.
Le maschere viso le considero un po’ come una magia: alcuni benefici sono visibili fin da subito. La pelle risulta immediatamente più levigata e luminosa. Come per ogni trattamento cosmetico, però, i risultati importanti e che riescano a migliorare lo stato di salute generale della pelle, dipendono da un utilizzo corretto e dalla costanza.

👩🏻
Prodotti e beauty routine variano nel tempo, sia perché si modificano le esigenze, sia perché mi piace sperimentare cose nuove.

Ho delle costanti, però, in termini di funzionalità. Prodotti per l’igiene a parte, gli essenziali per me sono un idratante per il viso e uno per la pelle del corpo.

Per il resto mi adatto con quello che ho a disposizione. Il mio beauty case, infatti, è abbastanza stravagante e, ai prodotti cosmetici, affianca molti generi alimentari: farine al posto dei detergenti per il viso, talvolta oli vegetali come struccanti.

Gli step fondamentali della mia beauty routine sono classici, però:
• di sera è perentorio struccarmi, se sono truccata. I passaggi successivi sono comuni alle routine di mattino e sera;
• detersione con prodotti delicati che non alterino l’equilibrio idrolipidico: oltre alle già confessate farine, mi piace usare l’acqua micellare;
• tonico viso: lo uso sempre. E’ un prodotto considerato spesso non essenziale ma non sono d’accordo;
• siero e/o crema viso, a seconda delle esigenze, per reintegrare idratazione e apportare nutrimento alla pelle.

Con frequenza settimanale faccio uno scrub delicato e, come già detto, maschera di bellezza.

👩🏻
Secondo me già dall’adolescenza, quando la pelle inizia a cambiare con lo sviluppo ormonale, bisognerebbe cominciare ad acquisire delle abitudini cosmetiche adeguate all’età, naturalmente: una corretta detergenza, idratazione e mantenimento dell’equilibrio idrolipidico spesso alterato proprio a causa della tempesta ormonale.
Con l’avanzare dell’età diventerà sempre più necessario andare a reintegrare le naturali carenze della pelle con prodotti specifici. Ovviamente le esigenze dipenderanno anche dallo stile di vita e, soprattutto, dall’alimentazione
ma è indubbio che la pelle invecchia con il resto dell’organismo e le attenzioni per mantenerla in buona salute sono necessarie ad ogni età.

👩🏻
Come già ripetuto più volte, forse perché per me è il punto cruciale, le necessità della nostra pelle e dei nostri capelli sono diverse e svariate ed è impossibile fornire soluzioni universali.

Per questo, il mio suggerimento principale è quello di imparare a riconoscere le proprie esigenze e comprendere come la cosmesi può aiutarci a soddisfarle, anche tramite la conoscenza degli ingredienti cosmetici.

In questo modo sarà più facile orientarsi verso prodotti che fanno al caso nostro e che saranno efficaci per noi. Assodato che le formule magiche non esistono (cioè io non le conosco ancora e che la pelle perfetta, dopo i 12 anni, è un’utopia, l’obiettivo dovrebbe essere quello di tendere al meglio delle proprie possibilità, prendendosi cura di sé stessi con costanza, consapevolezza e senza stress.